Comunicati stampa

08 Settembre 2023

GLI APPUNTAMENTI DI ANMIL AD AMBIENTE LAVORO: SEMINARI SULL’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E SUL COLLOCAMENTO DELLE PERSONE CON DISABILITÀ. Ambiente Lavoro, a BolognaFiere dal 10 al 12 ottobre

 

Bologna, 8 settembre 2023 – Anche quest’anno l’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL), sarà presente e protagonista ad Ambiente Lavoro, salone dedicato alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, giunto alla sua 23ª edizione. La manifestazione, da sempre impegnata nella diffusione di una nuova cultura della sicurezza, è in programma a BolognaFiere dal 10 al 12 ottobre.

Per promuovere le attività di studio e di ricerca ma anche i numerosi servizi proposti dall’ANMIL, l’Associazione sarà presente ad Ambiente Lavoro con uno stand presidiato da professionisti ed esperti e organizzerà, in partnership con AIFES (Associazione Italiana Formatori Esperti in Sicurezza sul Lavoro) e il Patronato ANMIL, due Seminari. Questi ultimi prevedono il riconoscimento di ore di aggiornamento per A-RSPP, Dirigenti, Preposti, RLS, CSP/CSE e Formatori con il rilascio di Attestato valido ai fini di legge. Di seguito il programma degli appuntamenti:

11 ottobre: “La sicurezza nell’Alternanza scuola-lavoro”

Il seminario intende analizzare lo stato dell’arte sotto il profilo normativo e promuovere la sensibilizzazione d’impatto fornita dalla testimonianza diretta di persone che hanno vissuto un infortunio grave sul lavoro per sensibilizzare datori di lavoro, dirigenti scolastici, insegnanti e studenti sul valore della prevenzione.

I recenti terribili incidenti che hanno coinvolto giovani ragazzi durante i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) dimostrano che c’è ancora molto da fare anche sotto il profilo istituzionale.

La presenza dei Testimonial/Formatori della sicurezza ANMIL farà da cornice al dibattito offrendo un interessante feedback sulle esperienze raccolte in oltre 20 anni durante gli incontri negli istituti scolastici con migliaia di studenti e dirigenti scolastici.

12 ottobre: “La sicurezza delle persone con disabilità nei luoghi di lavoro”

Il seminario ha l’obiettivo far acquisire e promuovere competenze nell’ambito della gestione dell’inserimento nel mondo lavorativo per le persone con disabilità da lavoro e non. Le persone con disabilità, come dimostra l’esperienza raccolta da ANMIL con la “Scuola della Testimonianza”, si trasformano in una vera e propria risorsa per le aziende che le accolgono, contribuendo ad aumentare l’efficienza e a migliorare con la propria presenza la sensibilità dei lavoratori sul tema della prevenzione.

Si tratta di persone speciali che a loro volta richiedono una specifica valutazione dei rischi a cui sono esposti e soprattutto un preciso di piano in caso di emergenza.

“Tutti conosciamo i recenti terribili incidenti che hanno coinvolto giovani ragazzi che stavano svolgendo esperienze lavorative durante il percorso scolastico – dichiara il Presidente ANMIL Forni – dimostrandoci che c’è ancora molto da fare per garantire a tutti, studenti e lavoratori, la massima tutela della propria incolumità e non bastano appelli o scioperi per dimostrare un’evidenza aberrante nel mondo del lavoro di cui siamo purtroppo testimoni. Come ci viene sempre confermato durante i nostri incontri nelle scuole e nelle aziende – dichiara il Presidente dell’ANMIL – dove portiamo le nostre testimonianze per rappresentare cosa può accadere se si sottovaluta la sicurezza sul lavoro, la percezione del rischio resta il vero nodo da affrontare che solo incontri di impatto come i nostri possono portare ad una attenzione efficace verso le norme antiinfortunistiche”.

Continua il Presidente: “Il lavoro è uno dei luoghi fondamentali nel quale la persona può esprimersi al meglio e sentirsi parte integrante della società. Pertanto, l’ANMIL rivolge molti sforzi per il ricollocamento mirato di tutti i disabili e in particolare delle vittime del lavoro. È un’attenzione empatica e solidaristica, forte della profonda conoscenza delle problematiche psicologiche e familiari dovute tragedie da lavoro il cui trattamento richiede una rieducazione ad una nuova quotidianità in cui l’invalidità grave o lieve che sia, trascina con sé i problemi di cure, riabilitazioni e valorizzazione e delle abilità residue, il cui successo è legato anche al recupero psicologico”.

 Per l’edizione 2023 Ambiente Lavoro collaborerà con BolognaFiere Water&Energy, la joint venture fondata da BolognaFiere con lo scopo di promuovere e organizzare iniziative espositive e convegnistiche sui temi dell’energia e dell’innovazione tecnologica, che darà vita a sei manifestazioni. L’11 e 12 ottobre, Ambiente Lavoro sarà infatti in contemporanea con: ACCADUEO, dedicata alla filiera del settore idrico, HESE, dedicata alle nuove tecnologie per la produzione, il trasporto e lo stoccaggio dell’idrogeno, ConferenzaGNL, nata nel 2002 per promuovere il gas naturale liquido per la transizione energetica e la riduzione delle emissioni nei trasporti in Italia e nel Mediterraneo, CH4, dedicata alle tecnologie e ai sistemi per il trasporto, la distribuzione del gas e l’utilizzo del metano nella mobilità, Fuels Mobility l’evento nazionale dedicato alla trasformazione della mobilità e all’evoluzione della rete di distribuzione carburanti e Dronitaly, manifestazione di riferimento per i droni civili a uso professionale in Italia.

Non si tratta di un accostamento casuale di manifestazioni: il tema della sicurezza degli operatori riguarda da vicino il mondo delle utilities coi rischi specifici del settore. E’ evidente poi come la gestione dell’acqua e dell’energia rivestano un ruolo di primaria importanza per tutti i professionisti che sono responsabili delle politiche ambientali, oltre che prevenzionistiche, all’interno delle aziende. Ultimi, ma non trascurabili, i risvolti legati alla sostenibilità che accomunano tutte le manifestazioni.

Con la collaborazione di